Mistero Magazine

A tu per tu con DOROTHY BHAWL

«Talvolta chiudo gli occhi e vedo un’immagine chiarissima. Come stamane, subito dopo il risveglio, giacevo a letto con gli occhi spalancati. Era come se un grande foro si fosse aperto nelle pareti della mia mente e io avessi potuto passarci attraverso. Credo che risalga a molto indietro nel tempo& a molto tempo fa&»

ileggendo queste parole di Charlie Gordon, protagonista del bellissimo , ho spesso ripensato alle opere di Dorothy Bhawl. Descrivere l’arte di Dorothy, artista che ha scelto un nome d’arte femminile per sparigliare subito le carte, significherebbe già rinchiudere tutto in una gabbia. Quando, invece, parafrasando proprio le parole di Charlie, l’arte di Dorothy apre un foro nella mente e ci permette di oltrepassarlo, per farci riscoprire ciò che i nostri occhi hanno visto ma non percepito, sentito ma non recepito. Perché la

Stai leggendo un'anteprima, iscriviti per leggere tutto.

Altro da Mistero Magazine

Mistero Magazine2 min letti
Pericolo USO
Lo studioso Mark Christopher Lee ha dichiarato che l’Esercito e la Marina degli Stati Uniti hanno registrato numerosi Ufo e Uso (oggetti sommersi non identificati) fin dagli anni Cinquanta, e che la Marina ha definito gli Uso come la loro «più grande
Mistero Magazine2 min letti
Le Presenze Della BILTMORE HOUSE
La Biltmore House è forse la residenza privata più grande degli Stati Uniti, ed è la struttura più visitata dopo la Casa Bianca e Graceland (la faraonica dimora di Elvis Presley). Situata nella contea di Buncombe, a sud della città di Asheville, è co
Mistero Magazine2 min letti
PENNELLI Contro Il Soviet
Nata in Francia con l’invenzione del cinema (nel 1896 M. Auzolle creò la prima affiche per una pellicola dei Lumière), la cartellonistica cinematografica è stata per lungo tempo un veicolo promozionale importantissimo, se non l’unico (almeno fino all

Correlati