Lonely Planet Magazine Italia

MEMORIA SOSTENIBILE

ASTRID, DETTA “LA FIAMMA” (IN PAESE LA CHIAMANO COSÌ), UN PUNTO DI ROSSO NELL’IMMENSITÀ DEL BIANCO, ANCHE DA LONTANO O IN MEZZO A UNA TEMPESTA

all’Artico come meta di un viaggio, mi sembrava enorme e irraggiungibile. Poi un giorno un amico mi parla del Global Seed Vault, banca dei semi di tutto il mondo costruita alle Svalbard nel 2008 contro la perdita botanica accidentale del patrimonio genetico delle sementi. L’idea di un mondo di ghiaccio, un posto remoto in cui viene custodita la base da cui la vita può ricominciare è stata la molla che ha fatto scattare tutto: dall’arcipelago delle Svalbard a quello delle Lofoten, il mio progetto “norvegese” ha avuto come spunto la memoria e l’identità. Il primo contatto con questi luoghi remoti avviene nel giugno di tre anni

Stai leggendo un'anteprima, iscriviti per leggere tutto.

Altro da Lonely Planet Magazine Italia

Lonely Planet Magazine Italia8 min letti
15. Kenya POLE POLE LENTO LENTO
MI ERO SVEGLIATA PRESTO quella mattina. Volevo godermi l’alba sulla spiaggia di Watamu. Il lento sorgere del sole sulle acque cristalline, i piedi nella sabbia bianca e il vento caldo tra i capelli. Mi sentivo come in quei reels “acchiappalike” nei q
Lonely Planet Magazine Italia1 min letti
Lonely Planet Magazine Italia
REDAZIONE Direttore Responsabile Francesco MoriniFood Editor Luciana SquadrilliGraphic Design okkiografica.it EDITORE We Inform srl Sede legale via Cornelio Celso 9 - 00161 Roma CONTATTI Redazione viale Regina Margherita 290 - 00198 Romalpm
Lonely Planet Magazine Italia1 min letti
16. Glacier National Park
Le cime cesellate, i ghiacciai scricchiolanti e gli incontaminati laghi ghiacciati del Glacier National Park, al confine con la British Columbia, incarnano magnificamente l’essenza della natura selvaggia americana. Non sorprende che la maggior parte

Correlati