Scopri milioni di eBook, audiolibri e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Luoghi Migranti. Tra clandestinità e spazi pubblici
Luoghi Migranti. Tra clandestinità e spazi pubblici
Luoghi Migranti. Tra clandestinità e spazi pubblici
E-book130 pagine1 ora

Luoghi Migranti. Tra clandestinità e spazi pubblici

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

In che modo i migranti sono presenti negli spazi pubblici? Se l’atmosfera di socievolezza che caratterizza i caffè, le osterie, le piazze rende possibile la discussione di questioni di interesse collettivo, quali sono gli effetti della “clandestinità” sulla frequentazione di questi luoghi? Qual è, inoltre, il rapporto tra condizione migrante, cittadinanza e narrazione? A partire da questi interrogativi il volume traccia un percorso teorico tra i concetti di clandestinità, sfera pubblica, luoghi terzi e socievolezza, per esplorare il significato politico della presenza dei migranti nello spazio pubblico attraverso diversi casi etnografici: da Lampedusa alla Stazione Termini, da una scuola di italiano per rifugiati a un caffè marocchino nella periferia romana, fino ai luoghi del viaggio narrati dai migranti.
LinguaItaliano
Data di uscita15 set 2014
ISBN9788868221348
Luoghi Migranti. Tra clandestinità e spazi pubblici
Leggi anteprima

Correlato a Luoghi Migranti. Tra clandestinità e spazi pubblici

Ebook correlati

Scienze sociali per voi