Scopri milioni di eBook, audiolibri e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Il destino dell'umanità: Il metodo scientifico applicato alla condizione umana
Il destino dell'umanità: Il metodo scientifico applicato alla condizione umana
Il destino dell'umanità: Il metodo scientifico applicato alla condizione umana
E-book114 pagine1 ora

Il destino dell'umanità: Il metodo scientifico applicato alla condizione umana

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

L'umanità, in questo momento più che mai, si trova ad un bivio: o riesce a progettare un nuovo tipo di relazioni inter-individuali ed un nuovo tipo di società, oppure rischia di ricadere in un livello di civilizzazione inferiore all'attuale. I filosofi ed i pensatori delle varie scienze sociali hanno, da millenni, teorizzato l'inadeguatezza del modello di società in atto, rispetto alla natura, ai bisogni ed alle finalità umane. La crescita demografica dell'umanità e le tensioni che ne derivano, come la migrazione in atto di proporzioni "bibliche", ed il livello raggiunto dalla potenza distruttiva delle "armi di distruzione di massa", fanno correre, più che mai prima d'ora, il rischio di estinzione della stessa specie umana. Queste considerazioni inducono a ripensare la condizione umana, adeguando gli strumenti di analisi della realtà storica con la metodologia delle scienze galileiane. Il fallimento dell'analisi marxista della storia, comprovato dalla fine delle società del "socialismo reale", ha lasciato attonita e sconcertata l'umanità ed i pensatori. Ma se fallisce una certa analisi, non se ne deve dedurre l'incapacità dell'umanità di comprendere la realtà in cui vive! Si tratta di trovare il giusto metodo di indagine, di individuare i "fatti storici" realmente rilevanti per l'analisi e la comprensione della realtà storica, delle sue dinamiche evolutive e delle possibilità concrete di dare a ciascun singolo essere umano la capacità di decidere in quale tipo di società egli voglia vivere, fornendogli gli strumenti per realizzare quel dato tipo di società. In questo saggio ci siamo limitati ad analizzare, in linea molto generale, l'essenza della condizione umana, individuando i sei livelli di civilizzazione percorsi per realizzare le società "più avanzate" in cui ci troviamo a vivere. Ne discende l'alternativa tra un ritorno (già reiterato in molteplici cicli storici) al quinto livello di civilizzazione, o la progettazione di una nuova tipologia di società, che si possa configurare e classificare universalmente come il settimo livello di civilizzazione (agognato e progettato in molteplici forme e modalità di visione, fino ad ora fallite nel tentativo della loro realizzazione pratica).

LinguaItaliano
Data di uscita15 mag 2016
ISBN9781310704383
Il destino dell'umanità: Il metodo scientifico applicato alla condizione umana
Autore

Giano Rocca

Giano Rocca was born in a small village in the Langhe, called Roccaverano, from parents of humble origins. After completing his primary school studies, he moved to Turin, where he attended secondary school and the University, enrolling in the Faculty of Letters and Philosophy. He was a pupil of the political philosopher Norberto Bobbio. He attended school institutions supporting himself with his work, employed by the large local industry, then called "FIAT". His interests can be summarized in the study of "social" and "human" sciences, although he soon realized that knowledge in these sectors had not yet reached the episteme of science. He was primarily determined to carry out an analysis of history capable of compensating for the gaps and contradictions of current conceptions and, in particular, of Marxist analysis, whose alleged "scientific essence" has been falsified by the anti-communist revolutions that have occurred in the Soviet Union and in the countries of realized Socialism, especially in Eastern Europe. The published books aim to provide an overall view of the human condition, with particular attention to the historical reality of societies based on statehood, analyzing them in their structural complexity and their historical dynamics, to identify the possible outcome of human evolution itself. He developed the concept of degrees of civilizing, identifying the fifth level of civilizing in the "closed societies", or feudal ones, while in the "open societies", or mercantile ones, he identified the sixth level of civilizing. The sixth level of civilizing, however, appears neither irreversible, nor automatically a harbinger of further progress, which progress can only come from a metamorphosis, or palingenesis, of the human condition, which undermines the very presuppositions of organic-stratified societies, of to which the societies based on statehood, as a whole, are but the most advanced examples. To accomplish this palingenesis, neither the "class struggle" nor the social and political revolutions are suitable. It is necessary to rethink, in depth, the causes of the formation of the historical structural reality and, once the remedies have been identified, apply them to individuals and their inter-personal relationships, a premise for overcoming the conflict between individuality and sociality, defined by philosophers as the great "social problem". It is necessary to lay the foundations for the planning and creation of a sociality cons...

Leggi altro di Giano Rocca

Correlato a Il destino dell'umanità

Ebook correlati